NOTA: Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.

La filantropia privata italiana e la progettazione sociale

In collaborazione con Paola Pierri di Pierri Philanthropy Advisory APIS – Associazione Italiana Progettisti Sociali promuove due webinar, nelle date del 27 marzo 2020 dalle 16.00 alle 18.00 e il 3 aprile 2020 dalle 17.00 alle 19.00, sulla Filantropia privata in Italia.

Due incontri in streaming, attraverso la nostra piattaforma Gotowebinar, facilmente accessibili da casa con PC o smartphone, per approfondire con l'esperta nazionale in consulenza e formazione sui temi della filantropia e dell'economia sociale Paola Pierri il contesto filantropico italiano costituito da fondazioni di origine bancaria, fondazioni di impresa, fondazioni familiari ed altri enti di erogazione, e i suoi riflessi in termini di opportunità e approcci sulla progettazione sociale.

L'iscrizione e la partecipazione ai webinar è riservata alle socie e ai soci in regola col versamento della quota associativa per l'anno 2020.

Tematica e contenuti dei due webinar

Con il termine filantropia si intende l’attività di chi opera nel settore non profit avendo disponibilità economiche e ponendosi, quindi, l’obiettivo di impiegare al meglio i propri fondi. In Italia spesso non si considera la filantropia come una componente specifica del settore non profit, con propri modelli culturali ed operativi di riferimento. Si tende, infatti, a dare rilevanza e ad attribuire valore soprattutto alle entità cosiddette grant seekers, cioè a quelle organizzazioni non profit che sono strutturalmente in cerca di fondi per realizzare i propri programmi in ambito sociale, culturale o ambientale.

I temi trattati nei due incontri riguarderanno:

  • le radici storiche, culturali e antropologiche della filantropia italiana
  • la struttura del sistema industriale italiano e i suoi effetti sui modelli imprenditoriali e filantropici: grandi imprese, piccole e medie imprese, società quotate
  • la filantropia di impresa
  • le fondazioni di origine bancaria
  • la struttura della ricchezza privata in Italia
  • la filantropia familiare
  • prime, seconde e terze generazioni
  • imprenditori, managers, famiglie
  • metropoli, provincia e provincialismo
  • immagine, reputazione e cultura del non profit
  • l’emulazione di modelli internazionali
  • i trend della filantropia a livello globale e i suoi effetti in Italia

I vari argomenti saranno illustrati anche tramite casi concreti ed esperienze dirette.

Il primo incontro sarà concentrato sugli aspetti strutturali della filantropia italiana, in modo fa fornire un quadro sintetico, ma il più possibile completo delle dimensioni, attori, comportamenti e trend del settore.Nel secondo incontro si approfondirà la relazione, anche operativa, tra filantropia e settore non profit, le sue prospettive e le sue evoluzioni.

La docente

Dopo più di 25 anni di lavoro nel settore bancario e finanziario Paola Pierri ha concluso la sua carriera con il ruolo di Direttore Generale di UBM, la banca di investimento del Gruppo UniCredit. Impegnata nel mondo del non profit da molto tempo, nel 2006 è stata nominata Presidente Esecutivo di Unidea-Unicredit Foundation, dove si è concentrata prioritariamente sulle tematiche di salute pubblica in alcuni paesi dell'Africa sub-sahariana e su iniziative di inclusione sociale nei paesi dell'Est Europa. Nel 2009 Paola Pierri ha lasciato il Gruppo UniCredit per creare la Pierri Philanthropy Advisory ed occuparsi a tempo pieno di consulenza e formazione in tema di filantropia e finanza sociale per aziende, banche, family offices e fondazioni..